L'arte dell'armonia - un particolare aiuto nella fase di crescita e apprendimento del giovane, nonché rapporto con i genitori.

L'adolescenza è una fase complicata e da molti viene vissuta con difficoltà. Il cambiamento fisico, lo stato emotivo non ancora sviluppato, comportano in questa fase di crescita molti dubbi e incertezze, che coinvolgono anche tutta la sfera famigliare e i rapporti interni.

Si stima che influenza maggiormente le ragazze con il 62%, rispetto ai maschi al 38%.

  • Il rapporto tra genitore e figli diventa complicato, in particolare se subentrano perdite famigliari o divorzi, dove l'adolescente si sente messo in disparte.
  • Rispettare le regole imposte dalla società porta spesso alla trasgressione, non per volere specifico del giovane, ma dettato da una mancanza di esperienza e di accettazione di se stessi.
  • Con i compagni spesso nascono conflitti di diversa natura, il non sentirsi accettati, vuoi per l'aspetto fisico, vuoi anche per altri fattori di appartenenza o di gruppo.
  • Seguire certe materie scolastiche, in particolare la matematica, mantenendo la concentrazione, diventa un'operazione che genera insicurezza, stati d'angoscia, peggiorando i propri voti e conseguente decaduta della propria autostima.
  • La chiusura in se stessi, la perdita di fiducia, il non accettare il proprio stato.
  • L'angoscia nell'affrontare anche banali situazioni, la tristezza, la paura di non essere all'altezza e di non farcela, di non soddisfare le aspettative dei genitori e dei docenti.
  • Senza tralasciare stati di grave disagio e di violenze fisiche, abusi e psicologiche, anche legate al mondo virtuale.
  • La dipendenza assillante dai social network, dove in essi si costituisce tutto il loro mondo, l'obbligo incondizionato di sentirsi parte di questo mondo virtuale, essere connessi 24 ore al giorno, dimenticando ogni valore importante per la loro vita ed ogni altro sano divertimento.

Tutto questo ostacola le loro scelte e diventa presto la strada dell'oblio che li conduce a scelte sbagliate e situazioni non conformi, dove molte volte pregiudicano irrimediabilmente il loro futuro e la loro vita.

Viene lecito chiedersi: perché devi vivere così ?

La musicoterapia è un ottima soluzione per affrontare con consapevolezza tutte queste situazioni.

Ricordiamoci che in qualità di genitori, abbiamo l'obbligo di sostenerli particolarmente in questa fase di crescita.

Purtroppo è difficile per un genitore riconoscere completamente lo stato psicofisico in cui si trova suo figlio(a), in quanto solamente il 20-25% dei loro problemi vengono annunciati ai genitori sottoforma di segnali d'aiuto. Tutto il resto tentano di gestirlo nel loro modo e nel loro mondo "virtuale" composto dai social network, da amici o pseudo amici e non da ultimo dalla grande rete web, senza alcuna esperienza e senza un valido supporto.

C'è chi ha carattere e riesce a superare abbastanza bene certe situazioni, ma la maggioranza che si trova in difficoltà ha bisogno di un valido ed immediato sostegno esterno.

Le frasi che spesso sentiamo: ...non si impegna abbastanza, ... è totalmente svogliata, ... risponde per non nulla, ... non si può più parlare con lei, ... vuole sempre stare da sola in camera, ... pensa solo a chattare e non a studiare, ... studia, ma non capisce nulla, poi molla tutto all'improvviso, ... ogni giorno è di umore diverso, ... non sappiamo più come prenderla, ... prima andava volentieri a scuola, ora la detesta, e fa fatica ad uscire, ... eccetera.

Questi sono alcuni segnali anonimi di richiesta d'aiuto, che non vanno assolutamente ignorati.

Di istinto molti genitori davanti a situazioni divenute precarie, non sanno cosa fare e si indirizzano subito verso psicologi, medici o psichiatri. Questo può sembrare al momento del bisogno l'unica strada percorribile, dimenticando i possibili effetti collaterali generati dai medicamenti; ma non sempre vengono soddisfatte le aspettative, molte volte solo dovuto all'effetto dei farmaci. Ricordatevi che questa strada non è l'unica percorribile.

Volete offrire ai vostri figli un valido aiuto, privo di farmaci, volto a renderli parte di questo

mondo e consapevoli delle loro scelte e del loro percorso di vita ?

La musicoterapia armonizza il loro percorso di vita, entrando in sintonia con il loro processo di crescita, aiutandoli a conoscersi sia fisicamente che psicologicamente, facendo emergere tutte le loro risorse. Permettendoli di superare gli ostacoli e sapere come affrontare le sfide che incontreranno ogni giorno. Riuscendo ad ottenere i risultati che gli vengono richiesti, come anche realizzare i loro obiettivi. Imparando il rispetto fondamentale per loro e per tutti gli altri.

Questa è la risposta ai loro problemi, sostenendoli in un percorso di crescita armonioso nel pieno rispetto di se stessi e del loro prossimo.

Se l'essere umano imparasse il significato del "rispetto", tutta l'umanità vivrebbe senza più disparità,

conflitti, maltrattamenti e ingiustizie; ma solamente in pace e in armonia.

Tutto questo è possibile grazie all'energia sottile generata dalla musica e dai suoni con le relative vibrazioni armoniche che li compongono, riequilibrando gli stati perturbati del loro organismo, ritrovando il giusto equilibrio in armonia con se stessi.

 

per maggiori approfondamenti e consigli   contattaci