Generare una nuova vita è già di per sé un evento meraviglioso. Lo è ancor più se questo avviene in perfetta armonia e simbiosi con l'energia positiva e le vibrazioni armoniche che ci circondano.

Sin dalla sesta settimana di gravidanza, il feto è già in grado di percepire le vibrazioni corporee attraverso il corpo della mamma; la sua voce, il suo battito cardiaco, il suo respiro. A partire dal sesto mese di gravidanza, il suo apparato uditivo è già sviluppato ed è in grado di ascoltare i suoni provenienti anche dall'esterno, e quindi la musica.

Si consiglia alle neo mamme di evitare assolutamente di urlare, di ascoltare musica a forte volume, perché tutto questo potrebbe influenzare negativamente il suo percorso di sviluppo in particolar modo psichico e mentale, ma anche motorio.

Lasciarsi cullare per alcune ore al giorno da musiche rilassanti ricche di suoni armonici, come pure parlare con voce pacata, sarà un toccasana sia per voi, limitando lo stress e le situazioni ansiose, sia per il vostro futuro bèbè, creando un percorso armonioso per tutta la vostra gravidanza. Il vostro nascituro percepirà queste vibrazioni corporee generate dai suoni e dalla musica, tramite l'ascolto (a volume moderato) di particolari brani musicali: sono indicati generi di musica classica, come Mozart e Chopin, consigliamo in particolare la musica rilassante e spirituale, raccomandati anche i canti Gregoriani.

Meglio ancora attraverso sedute di musicoterapia, dove gli verrà trasmessa questa sottile energia musicale attraverso i canali energetici della neo mamma, con un maggior incremento della sua efficacia. Inoltre la musicoterapia interviene anche nel riequilibrare gli stati ansiosi, l'insonnia, l'irrequietezza, in taluni casi ha efficacia anche sui sintomi della nausea ricorrente in gravidanza, oltre ad apprendere la tecnica del respiro armonico e quindi portando un benessere generale alla neo mamma e di conseguenza anche al nascituro.

Dalla sua nascita e per i primi anni di vita, continuare con questa metodologia, porterà un valido aiuto nel suo percorso di crescita e di sviluppo psicofisico e mentale, in perfetta armonia.

Alcuni studi scientifici confermano che l'ascolto della musica sin da piccoli, incrementa la capacità intellettiva e cognitiva. Il cervello già nei primi anni di vita ha una notevole capacità di apprendimento di eventi nuovi. Di per sé l'ascolto musicale favorisce questo sviluppo aiutando il bambino ad acquisire particolari stimoli che l'aiuteranno ad affrontare meglio situazioni di apprendimento scolastico, di gestione dell'ansia, come pure nel contesto sociale e emotivo.

 

per maggiori approfondimenti e consigli   contattaci